Regolamento Mostre Diffuse Fotografia 2019

REGOLAMENTO
Mostre Diffuse Fotografia 2019

OPEN CALL

Storie di acqua e di paesaggi

Mostre Diffuse Fotografia è una manifestazione che si propone di realizzare 15 esposizioni fotografiche temporanee in alcuni locali commerciali, attualmente dismessi, nel Centro Storico di Magliano Sabina e gentilmente messi a disposizione dai proprietari. I locali vengono utilizzati così come di fatto si trovano.

Quest'anno, alla tradizionale sezione fotografica, si aggiunge una sezione video con l'intento di promuovere i giovani talenti che trovano maggiore capacità espressiva attraverso l'uso dell'immagine in movimento. I lavori selezionati saranno presentati al pubblico in un apposito spazio e all'interno dell'evento Mostre Diffuse Fotografia 2019.

A Mostre Diffuse Fotografia, che si svolge nella città di Magliano Sabina, possono partecipare cittadini  italiani e stranieri; fotografi professionisti, appassionati evoluti, videomaker, studenti delle Accademie di Belle Arti e delle scuole di Fotografia e Cinematografia, che invieranno per la selezione, un progetto fotografico compiuto o un video attinente al tema,  entro il 3 marzo 2019.

 

Mostre Diffuse Fotografia Magliano Sabina 2017 Bycam Fotografia

Periodo dell'evento
11 maggio - 19 maggio 2019

Location
Le mostre fotografiche verranno allestite nei locali dismessi della città di Magliano Sabina, nello stato in cui di fatto si trovano.

 

Modalità di partecipazione
La partecipazione alle Mostre Diffuse è gratuita e gli autori che verranno selezionati dovranno provvedere, a proprie spese, all'invio del lavoro fotografico ed al suo ritiro.
Gli Autori selezionati e residenti fuori dal Lazio, che verranno a Magliano Sabina per l’allestimento della propria mostra,  saranno ospitati nell' Ostello di Magliano Sabina e parteciperanno all'inaugurazione dell’Evento.

Gli Autori che desiderano aderire alla sezione fotografia dovranno inviare, entro e non oltre il 3 marzo 2019, in visione per la selezione, un progetto fotografico compiuto, di un numero minimo di 3 fotografie e massimo 15, in bassa risoluzione, accompagnato dal concept  più un breve profilo dell’autore e dalle eventuali liberatorie dei soggetti rappresentati se necessarie.

Per la sezione video, gli Autori dovranno inviare entro e non oltre il 3 marzo 2019 una copia del video, della durata compresa tra i 3 ed i 6 min, accompagnato dal concept  più un breve profilo dell’autore e dalle eventuali liberatorie dei soggetti rappresentati se necessarie.

I lavori per la selezione di entrambe le sezioni dovranno essere inviati all'indirizzo mail fotografia@mostrediffuse.it  anche attraverso wetransfer.

Il progetto fotografico presentato dovrà essere aderente al tema:

Storie di acqua e di paesaggi

L'acqua è vita, risorsa indispensabile per l'esistenza del genere umano. Tuttavia oggi i cambiamenti climatici evidenziano, come non mai, l'impetuosità dell'acqua trasformandola da risorsa a emergenza, generando impatti negativi nel mondo sociale, economico e ambientale. Tornare a guardare all'acqua come "bene comune", riassegnandole un ruolo di alleata per l'uomo, deve essere l'impegno della collettività.

Allora perchè storie di acqua e di paesaggi? Perchè l'acqua interviene condizionando con il suo utilizzo la storia delle persone e della società in una continua evoluzione naturale e culturale, modellando il paesaggio con il suo scorrere, lasciando segni che ne determinano la bellezza ed il fascino.

Ai fotografi e videomaker che partecipano alla Call 2019 chiediamo di rappresentare visivamente il concetto attraverso il mezzo fotografico o video.

La selezione verrà fatta, ad insindacabile giudizio della Direzione Artistica di Mostre Diffuse Fotografia 2019, tra tutti i lavori pervenuti alla casella

fotografia@mostrediffuse.it entro il 25 marzo 2019.

Entro il 3 aprile 2018 verrà comunicato l’elenco dei lavori selezionati per entrambe le sezioni.

Gli Autori, entro il 21 Aprile 2019 (farà fede il timbro postale e per i video la data di caricamento) dovranno presentare/spedire:

  • il lavoro fotografico, pronto per l'esposizione, al seguente indirizzo: Bycam Fotografia di Teresa Mancini -  Via Cardinal De Lai, 1 - Magliano Sabina 02046 (RI), stampato in un formato minimo di cm 30x40 più cornice o pannello (Forex, Polionda, Alluminio Dibond o Plexiglass, etc);
  • il lavoro video, nel formato mp4, HD 1080, da caricare su un account di rete di cui verrà fornito l'accesso;
  • almeno due fotografie in alta risoluzione per il catalogo, che potranno essere trasmesse anche per e-mail all’indirizzo fotografia@mostrediffuse.it;
  • una dichiarazione di manleva per eventuali furti o danni;
  • il regolamento firmato per accettazione.

Si ricorda che gli Autori selezionati dovranno provvedere personalmente e/o a proprio carico all'invio del lavoro fotografico ed al suo ritiro. Le opere che non verranno ritirate entro 40 giorni dalla fine della Manifestazione,  entreranno a far parte del patrimonio di Mostre Diffuse.

Questo il link per scaricare questo regolamento in formato pdf.