CÉLINE FLET

CÉLINE FLET

L’ACQUA, UNA RISORSA CHE FA IL SORRISO VIETNAMITA

Location [ 7 ]: Via Sabina 19 Magliano Sabina RI

Il paesaggio terrazzato di Sa Pa nel nord del paese è rappresentativo dell'interazione armoniosa di una cultura vivente con la natura. La cultura indigena ha trasformato le dure condizioni naturali della montagna con estrema ingegnosità. Nonostante le circostanze sfavorevoli, gli agricoltori locali applicano le loro conoscenze scientifiche e le loro convinzioni spirituali e rituali per massimizzare il raccolto annuale.
Céline Flat L’acqua, una risorsa che fa il sorRISO vietnamita Mostre Diffuse Fotografia 2019Il riso cresce in un clima caldo ma sempre con  i piedi nell’acqua. L’acqua ed i sistemi di irrigazione svolgono un ruolo chiave nel settore del riso. Gli agricoltori locali sviluppano sofisticati canali di distribuzione dell’acqua per far fronte alla mancanza di risorse idriche e alla topografia specifica e all’altitudine elevata. Tubi di bambù sono utilizzati per attingere acqua dalla montagna, a 1000 metri al di sopra del livello del mare, impedendole di fluire a valle. Allo stesso tempo, i popoli indigeni praticano rituali “che chiamano al vento ed alla pioggia” per regolare la piovosità, principale fonte d’acqua che alimenta le risaie, oltre ai numerosi corsi d’acqua provenienti dalla montagna rocciosa.
Il riso è l’oro del Vietnam e l’acqua è la fonte di questa ricchezza.

BIOGRAFIA

Non cerco del tutto di trascrivere la realtà cosi come è veramente, la mostro attraverso i miei occhi.  Mostro il mondo come lo vedo, come lo sento e come lo amo.
Cosi, mi piace afferrare la macchina e con essa andare in giro per il mondo e fargli “l’occhiolino”.

 

Céline Flet, è una fotografa amatoriale. La sua passione nasce in Italia non appena mette piede nello Stivale.
La fotografia le permette di dire con gli occhi ciò che a volte non riesce a dire con le parole, i suoi scatti sono come uno specchio, in essi ci mette tutta la sua energia, il suo cuore, come se fosse un diario nel quale scrive senza parole ma con luce.
Fotografa essenzialmente paesaggi con le loro forme ed i loro colori mentre viaggia. Le fotografie le permettono di vivere il viaggio all’infinito, di scappare per un attimo dal mondo che la circonda e di far rinascere piacevoli emozioni che la trasportano in un sogno ovattato.