PASQUALE COMEGNA

PASQUALE COMEGNA

PAESAGGIO SENZA CONFINI

[Location Via Cavour]

Per Pasquale Comegna, è un Viaggio nella bellezza quello intrapreso attraverso le sue fotografie di paesaggio.

Di fronte a tanta maestosità e bellezza si resta rapiti, sedotti da linee essenziali, dense di materia ancestrale, da tanta grandezza da far sentire l'uomo un essere infinitamente più piccolo, le proporzioni degli elementi sono quelle dell'anima stupefatta, di forme che per la loro astrattezza, per la plasticità dei volumi, per i silenzi che impongono rispetto, per i colori che ubriacano e che fanno scarseggiare il fiato, incarnano la pulizia che vorremmo essere, quell'innocenza perduta che vagheggia dentro noi, eppure latita nei nostri sguardi.

Addentrarsi  tra le pieghe del territorio dell'Italia centrale equivale ad una esperienza sensoriale quasi mistica, le sue linee essenziali, le sue curve morbide raccontano di un mondo vellutato, una morfologia che rimanda alle fattezze del corpo femminile in stato di abbandono, si resta rapiti dalla bellezza delle sue forme, dall'essenzialità del segno grafico, una sorta di pulizia dell'anima.

Gran parte di questo territorio è definito patrimonio dell'umanità, il suo paesaggio è il simbolo di un'Italia pulita, di come si dovrebbe conservare e valorizzare una delle risorse più importanti italiane, è il simbolo della resistenza alle colate di cemento che stanno soffocando il nostro paese, ai condoni che avallano e incentivano queste barbarie. E' un luogo dove ristorare lo spirito, dove le onde autunnali ci accolgono come un mare placido che si perde a vista d'occhio, scivolare tra le sue colline è un dolce abbandono dei sensi, un lasciarsi andare alla bellezza avvolgente di una natura gentile ed elegante quando non aspra e  misteriosa. Tutto questo ed altro ancora scorrerebbe nello sguardo di un ipotetico viaggiatore che volesse intraprendere un viaggio dentro la bellezza del paesaggio.

[15 fotografie  a colori, nel formato 50x70 -  stampa su forex da mezzo cm]

TOUR VIRTUALE DELLA MOSTRA

by ©Toni Garbass

BIOGRAFIA

L’incontro con la fotografia è stato del tutto casuale anche se la passione per il cinema, la pittura, l’arte in generale è sempre stata presente nella mia vita, per cui occuparmi di questa materia è stata una sorta di completamento del mio esistere...

...questo è il tempo della comunicazione globale, ed allora quale migliore strumento può essere più efficace della fotografia come linguaggio universale?

Pasquale Comegna vive e lavora a Roma dal 1977. Ha al suo attivo numerose  collaborazioni.