ROBERTO COCCO

ROBERTO COCCO

LA PREGHIERA DEL VENERDÌ ALLA MOSCHEA DELLA PACE

Location [ 16 ]: Piazza Garibaldi 18

La Moschea della Pace si trova a Rieti in pieno centro storico nel quartiere di Porta D’Arce all’interno del complesso del Monastero di San Benedetto e adiacente alla Chiesa omonima.

ROBERTO COCCO MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA 2018All’interno la luce non è molta, non ci sono lampade e candele, ma quella che filtra dalle poche finestre è molto suggestiva. La sala e piena di gente e l’atmosfera è calma e meditativa. Il silenzio è rotto dalla voce potente e melodiosa del Muezzin che scandisce il tempo della preghiera. I fedeli inginocchiati sui numerosi tappeti pregano ad occhi chiusi, i movimenti sono lenti e cadenzati.

Mi chiedo che cosa ci faccio li dentro, ma la cosa straordinaria è che mi sento in pace e tranquillo. Sarà l’energia positiva della preghiera!!? In fondo anche se in modo diverso preghiamo lo stesso DIO di Abramo!!

All’improvviso un lampo di luce brilla da una finestra e ci illumina tutti. E’ un messaggio di Speranza e di Pace?? Io credo di si.

BIOGRAFIA

Dalla prima volta che ho preso una macchina fotografica mi sono sentito subito “in viaggio”. Con il tempo questa esigenza si è sempre più evoluta e affinata e mai conclusa comunque. Sono sempre alla ricerca del nuovo e della vita “vera” da poter fissare per sempre in uno scatto eterno!!

Roberto Cocco nasce a L’Aquila nel 1961, sin da ragazzo inizia ad interessarsi alla Fotografia analogica e alla stampa in camera oscura come autodidatta.
L’approdo alla fotografia digitale risale agli anni della maturità e coincide con la foto di reportage e di viaggio.
Ha realizzato progetti sulla vita dei minatori in Cambogia e Sri Lanka e viaggia in Cina fotografando la vita nelle fabbriche delle macchine da caffè.
Ha esposto i suoi lavori in mostre fotografiche a Citerna, Lucca, Carbonia e a Rieti la sua città.
Oggi è impegnato maggiormente nella foto di street e in un progetto sul terremoto del centro Italia.