IL NORD-EST A MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA 2016

IL NORD-EST A MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA 2016

Tre fotografi friulani parteciperanno, dal 7 al 15 maggio prossimi a Magliano Sabina (Rieti), a Mostre Diffuse – Fotografia (www.mostrediffuse.it) contenitore culturale ideato da Riccardo Cattani e Teresa Mancini, di madre palmarina, soci unici di Bycam Srl azienda organizzatrice che fornisce soluzioni per comunicazione e web. Stefano Tubaro, Walter Criscuoli e Marcello Franchin sono i tre friulani che, con altri 23 fotografi (due stranieri) professionisti e amatori evoluti,  esporranno per una settimana in una ventina di locali sfitti del Comune di Magliano Sabina.

STEFANO TUBARO CONTRAZIONI MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA MAGLIANO SABINA 2016Figlio d'arte del pittore Renzo, Stefano Tubaro, nato a Codroipo nel 1960, docente di arte della fotografia e cinematografia al liceo artistico Sello di Udine, esporrà Contrazioni, otto foto a stampa fine art glicée a pigmenti di colore su carta cotone con pannello e cornice 50x33 cm. “Ho iniziato questo progetto nel 2010 – spiega Tubaro, premio Friuli Venezia Giulia fotografia 1999 assegnatogli dal Centro di ricerca e archiviazione della fotografia –. Riprende spazi interni costruiti per necessità di diversa natura e d'impiego: abitazioni rurali e nobili, fabbriche, costruzioni militari, teatri, ospedali... Le riprese sono state realizzate in compresenza luminosa naturale e artificiale”.

WALTER CRISCUOLI PARTI TEMPORALI MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA MAGLIANO SABINA 2016Fotografo per emulare padre e fratello maggiore, Walter Criscuoli, udinese del 1958, insegnante di fotografia e cinematografia al Sello come Tubaro e già docente di fotografia digitale all'Accademia di Belle arti a Venezia, parteciperà a Mostre Diffuse con Parti temporali, sei stampe fotografiche a pigmenti di colore 55x75 su carta Vision fineart quality 300 gsm, stampate con Epson stylus 9900  e inchiostri Epson Hdr e montate su sandwich pvc Simona da 10 mm. “I fotomontaggi – dice Criscuoli di Parti temporali – alludono a tempo e ambiente di figure che ci somigliano; sono cronofotografie che mostrano istanti di una più lunga successione che è l'esistenza stessa”.

INTROSPEZIONI MARINE MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA MAGLIANO SABINA 2016 BYCAMINTROSPEZIONI MARINE MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA MAGLIANO SABINA 2016 BYCAMINTROSPEZIONI MARINE MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA MAGLIANO SABINA 2016 BYCAMINTROSPEZIONI MARINE MOSTRE DIFFUSE FOTOGRAFIA MAGLIANO SABINA 2016 BYCAM

Fotografo per passione per sua stessa ammissione, infine Marcello Franchin, nato a Cologna Veneta (Verona) nel 1973 e abitante a Martignacco, sarà a Mostre Diffuse con Introspezioni marine – Osservazioni e sperimentazioni lungo la costa del Friuli Venezia Giulia, sei foto 50x50 su pannello forex e cornice in alluminio, conversione digitale in bianco e nero. Introspezioni marine è un “viaggio interiore” edito da Gaspari nel 2013, primo libro di Franchin, foto del quale la Filologica friulana ha pubblicato nel numero unico dedicato a Lignano nel 2014,  anno in cui l'autore ha vinto il concorso fotografico Obiettivo laguna, sezione paesaggio.