LORENZO BALLANTI

LORENZO BALLANTI

STORIA E DEVOZIONE

[Location Via Sabina/ Piazza Vittorio Veneto]

Attraverso il racconto fotografico si vuole riproporre alla memoria collettiva l'evento miracoloso operato dalla Madonna di Uliano, mai riconosciuto dalla Curia Romana, ma tramandatoci dalla tradizione popolare e dall'attività di una secolare Confraternita.

Il miracolo fu tramandato nei secoli dalla fede e dalla tradizione popolare. A conservare e mantenere sempre viva la memoria del prodigioso evento, sorsero alcune Pie persone d'ambo i sessi che decisero di costituire una Compagnia di Fratelli e Sorelle sotto il titolo di Santa Maria di Giuliano, affinchè avesse una cura speciale del Santuario.
Ne fa testimonianza la visita del Cardinale Corsini del 1782 che dice: "Et ne tantae rei memoria periret, Vivae Mariae sodalitas istituita est".

La Compagnia fu eretta nella Chiesa o Cappella di Sant'Andrea (ora non più esistente) situata presso le mura della città.

Si fecero gli statuti per il buon governo di essa che furono approvati dai visitatori deputati dal Cardinale Antonio Perenotti. Ciascun Fratello e Sorella doveva pagare cent. 50; in parecchie festività della Madonna ed ogni giovedì dell'anno si celebrava una Messa letta, che diventava solenne nelle feste principali della Vergine come della Concezione, Annunciazione, Visitazione, Presentazione e della Madonna della Neve...
Il giorno dell'Annunziata la Compagnia suddetta andava in processione dalla Cattedrale al Santuario di Giuliano, ma capitando questa festa in stagione piovosa, fu trasferita al secondo giorno dopo Pasqua.

[12 tra fotografie e riproduzioni a colori]

BIOGRAFIA

Lorenzo Ballanti inizia la sua attività fotografica nell'Aeronautica Militare Italiana seguiti da 10 anni di conduzione di una attività commerciale fotografica a Magliano Sabina che gli ha permesso di documentare molto della vita e della storia della città come le manifestazioni pubbliche e religiose, gli eventi culturali e popolari, i matrimoni, le cresime ed altri eventi.