SABINARTI : RESIDENZE CREATIVE A CASAPROTA

Noi crediamo nelle residenze creative  nell’importanza delle reti e degli interscambi ovvero  nel potere che ha l’arte di superare le frontiere e le differenze.

Venerdì pomeriggio alle h 16.00 all' Ostello di Magliano Sabina, l'Associazione SABINARTI incontra il pubblico di Mostre Diffuse [Fotografia]  per presentare la propria esperienza sulle Residenze Creative, un progetto di supporto agli artisti di discipline varie che sta avendo un certo successo a Casaprota, nella Sabina orientale.

L'incontro dal titolo  Residenze Creative dove e perché L’esperienza del Palazzo del Gatto in Sabina (Associazione Culturale Sabinarti - Casaprota),  racconta al pubblico che cosa sono le residenze per artisti, quali sono i loro vantaggi e le varie tipologie che si possono trovare in giro per il mondo, insieme ai consigli per scegliere la residenza ideale, per poi passare descrivere le residenze al Palazzo del Gatto a Casaprota.

Come spiega Susanna Emili una dei soci di Sabinarti "Noi crediamo nell’importanza delle reti e degli interscambi, nel potere che ha l’arte di superare le frontiere e le differenze, e incoraggiamo la contaminazione, sia essa culturale, artistica, culinaria o altro, nel rispetto della diversità. E’ per questo che chiediamo agli artisti di lavorare su progetti che creino un’interazione con gli abitanti e con il territorio. "

Le residenze creative sono  un'ottima opportunità per il territorio di interscambio culturale, per gli artisti,  l'organizzazione che li ospita e per il luogo/paese.