UMBERTO MURELLI

UMBERTO MURELLI

LA MEMORIA DEL RING

[Location Via della Repubblica, 32]

La memoria del ring è un progetto in linea con il mio lavoro di ricerca territoriale riguardante le realtà del paese che hanno visto l’alternarsi di molte generazioni. Quest’anno la mia attenzione e’ stata colpita dalla palestra di pugilato maglianese; un luogo che mi ha sempre affascinato e che ha ufficialmente aperto i battenti nel 1957 e ha rappresentato e rappresenta la boxe nella nostra memoria.

La Memoria del Ring Umberto Murelli Diffuse Fotografia 2017 Magliano SabinaUn posto con una grande personalità data da Plinio e Palmiro: due punti fermi che hanno vissuto la palestra sia da pugili che da allenatori. Quello che voglio raccontare è l’atmosfera che si respira in questo luogo. Non è una palestra moderna e asettica, bensì un luogo creato negli anni dalle stratificazioni di fatica, sudore, forza di volontà, determinazione e tutto quello che serve per praticare uno sport duro come la boxe. Un luogo dove generazioni diverse si sono incontrate e continuano a farlo, grandi e piccoli, tutti uniti dalla passione per la boxe. Si parla tanto del fatto che la continuità generazionale debba essere facilitata e spesso si tenta di proporre eventi artificiali affinché ciò accada; nel luogo che vi racconto questo avviene nel modo più bello, ossia, spontaneamente.

[12 foto - 30x45  stampa fotografica con passpartout  e cornice]

TOUR VIRTUALE DELLA MOSTRA

by©Toni Garbasso

BIOGRAFIA

In questi anni ho avuto innumerevoli passioni, ma tra queste solo la fotografia riesce a “completarmi”. Sono affascinato da ogni suo aspetto e ogni scatto ha un grande valore per me.

Umberto Murelli nasce a Roma il 21 agosto del 2001. Fin da piccolo è affascinato dall’arte; questa sua passione si inizia a concretizzare con l’utilizzo della fotografia attraverso due progetti legati alle realtà territoriali. Partecipa nel 2015 e nel 2016 alle prime edizioni di Mostre Diffuse Fotografia e nel 2015 all'esposizione collettiva Feeling whit Todi